Centrale di cogenerazione

Perchè non usare maggiormente la cogenerazione?

La micro-cogenerazione rappresenta un’opzione importante per il conseguimento degli ambiziosi obiettivi di decarbonizzazione dell’ambiente edificato perseguiti dall’Unione Europea.

In questo crede Snam, la principale utility regolata del gas in Europa.

Sapete che è possibile produrre energia elettrica e gas da un unico apparecchio?

Vi sembra la scoperta più figa del mondo?

Beh, questo è già possibile. Da un po’ di tempo tra l’altro.

Vi piacerebbe produrvi energia da soli e non spendere di fornitura energetica e magari guadagnarci anche?

Se rispondereste sì, sappiate che la soluzione è il cogeneratore.

Il cogeneratore è quello strumento che permette di creare energia elettrica e calore dandovi la possibilità quindi, di isolarvi dalla fornitura di energia elettrica.

VI STATE CHIEDENDO COME?

Ve lo dico subito. Grazie all’immissione di due gas (nella maggior parte dei casi), idrogeno ed ossigeno, il macchinario produce energia elettrica e calore appunto.

Se volete conoscere maggiori dettagli tecnici, leggetevi questo articolo.

Vi sono diverse tipologie di cogeneratore. Vi sono quelli esclusivi ad uso industriale, molto grandi, ma anche più piccoli che possono invece soddisfare il bisogno di una casa di medie dimensioni.

In piccole dimensioni però, non sono ancora competitivi a livello economico.

Ora però, provate a pensare a cosa potrebbe voler dire diffondere questi sistemi.

Cella a combustibile

Vi aiuto io.

Vorrebbe dire non dover elettrificare la propria abitazione con esborsi molto più grandi di quelli per un cogeneratore, almeno in un primo momento. In particolare in Italia, non risulta semplice elettrificare la propria casa data la loro tradizione e storicità. Di fatto, per un’elettrificazione completa vanno rivalutati i pavimenti, il tetto, le finestre e le porte quindi l’ ammontare complessivo della spesa sarebbe molto alto.

Per un’analisi più precisa vi mandiamo ad un articolo esplicativo di QualEnergia.

Vorrebbe dire aiutare l’ambiente, perché i cogeneratori non producono emissioni dirette, usano meno carburante per produrre energia ed hanno un’efficienza molto maggiore, anche fin quasi il 100%… Nel caso in cui l’idrogeno sia prodotto da energie rinnovabili, vorrebbe dire non produrre alcuna CO2 per il calore e l’elettricità della propria casa.

Vorrebbe dire anche poter guadagnare possedendo anche un elettrolizzatore e con esso producendo idrogeno, vendendolo a coloro che possiedono solamente il cogeneratore (alimentato a idrogeno).

Vorrebbe quindi dire poter iniziare a creare la prima comunità di persone che compra e vende solamente energia prodotta dalle rinnovabili a impatto zero sul pianeta e la utilizza in modo efficiente, quasi al 100%, contro l’attuale 50% nei migliori casi quindi ridurre drasticamente le emissioni di CO2 e poter concretamente far qualcosa per salvare l’ambiente, dal punto di vista energetico.

Vorrebbe dire tante cose. Dobbiamo puntarci, crederci e muoverci.

Come tutte le cose per altro.

Non aspettiamo sempre che qualcuno agisca prima.

Sappiate che ormai il mondo è cambiato, le aziende non comandano più il mercato, ma siamo noi a comandarlo con i nostri acquisti, recensioni, valutazioni, qualsiasi cosa.

Quindi se ci credete e volete conoscerne di più, potete iscrivervi al nostro sito, domandarci dettagli senza furia e noi vi risponderemo.

Vogliamo sfruttare queste nuove opportunità e farle sfruttare a tutti e ognuno può dare un suo contributo alla causa.

Iscriviti alla newsletter, male che vada ti arriveranno due mail molto carine.

0 Comments

Leave a reply

we do change the world
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account