Finalmente l’idrogeno

Piano piano l’idrogeno sta emergendo.

Ci ha messo parecchio, ma ce la sta facendo. E il mondo gli sta andando dietro.

Anche l’Italia sta muovendo i suoi primi passi verso l’utilizzo di questo gas, che abbiamo sempre sottovalutato.

Una proposta di legge di iniziativa popolare sulla transizione energetica per l’Italia è stata presentata lo scorso gennaio durante un convegno nella sala Isma del Senato organizzato dalla Fondazione H2U The Hydrogen University e da Maurizio Buccarella, vice presidente del Gruppo misto del Senato, con il patrocinio dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

Il testo punta ad allineare l’Italia agli altri Paesi che hanno scommesso nella transizione dai combustibili fossili verso l’energia rinnovabile e pulita, puntando in particolare sull’idrogeno.

Paesi quali il Giappone, che da anni ormai usa questo gas, o lo stato della California, nel quale sono state costruite già più di cento stazioni di rifornimento ad idrogeno.

Non lo dico io ma Nicola Conenna, presidente della Fondazione H2U The Hydrogen University, secondo cui l’idrogeno è davvero l’energia del futuro.

Quando viene prodotto da fonti rinnovabili, è un gas totalmente pulito e privo di emissioni climalteranti. Inoltre ha la capacità di poter essere stoccato a lungo termine senza perdere molta efficienza energetica.

La tecnologia fuel cell ha fatto e continua a fare passi da gigante, e nei prossimi anni sarà un mercato ancora più presente e potente.

L’IDROGENO COME COMBUSTIBILE

Rispetto ad un’auto elettrica tradizionale, l’idrogeno ci consentirebbe di fare un pieno in 3 minuti.

Sapete, invece, quanto ci mette un’auto elettrica?

Per adesso, come minimo 30 minuti. Dieci volte tanto.

E sapete quanti chilometri può percorrere una Mirai (l’auto ad idrogeno della Toyota)?

Dai 600 agli 800 km, a dispetto dell’elettrica che al massimo arriva a 500.

Ci sono molti passi da fare prima che l’idrogeno possa effettivamente essere a buon mercato e funzionale, ma intanto la prima pietra è stata posta.

Noi di B.A.S.E., crediamo fortemente nell’idrogeno come driver per un miglioramento energetico sotto tutti i suoi punti di vista.

Unitevi a noi e potrete capire quante possibilità potrebbe aprirci l’idrogeno.

Iscriviti subito alla newsletter e ricevi in regalo il nostro fantastico eBook!

0 Comments

Leave a reply

we do change the world
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account