sole-vento-nuvole

Trio scoperto! Sole, nuvole e vento.

Non so se sei mai stato in alta montagna, tipo in Trentino Alto Adige, ma ti devo assolutamente dire che lì la vita sembra diversa. Sarà perché ci sono sempre andato in Estate, sarà l’abbondanza di vegetazione, ma è un luogo idilliaco. I boscaioli, i trucioli di legno tagliato e il loro odore che pervadono spesso l’ambiente.

Il profumo di lentezza.

Rispetto, dell’ambiente, della natura, degli animali che tutti insieme convivono.

Amore, per le cose fatte con passione.

Prima di passare all’argomento un po’ più tecnico di oggi volevo ricordarti e ricordarmi di cosa vado in cerca fin da quando sono nato:

l’essenziale.

Va sempre ricercato l’essenziale, l’essenziale sfugge, l’essenziale se ne potrebbe andare via se lo trascuri. L’essenziale, impegniamoci sempre a cercarlo. A volte è un grazie, a volte è un “Perché?“. A volte un abbraccio, altre volte un silenzio.

Oggi ti parlo insomma del minieolico e della micro generazione distribuita. Ma perché te ne parlo? Quando si dice… L’essenziale.

Te ne voglio parlare perché sono curioso e in costante ricerca delle alternative e dell’efficienza. Il fotovoltaico per me stava diventando noioso, alla fine lo conosciamo quasi tutti.

Ma il minieolico no, questa è un po’ una Mucca viola, anche se non per quelli del Sud. Se poi lo mixi con il fotovoltaico, beh allora mi mandi in palla.

Si chiama SolarMill ed è della WindStream Technologies la Mucca viola delle rinnovabili, che mette a punto un sistema brevettato per produrre energia elettrica rinnovabile contemporaneamente dal vento e dal sole

E dalle nuvole!

No scherzo, le nuvole non c’entrano proprio un bel niente, le nuvole sono bellissime, soprattutto quando hanno l’aspetto tipo l’immagine che ti ho messo in cima all’articolo, ma le nuvole hanno anche molti significati metaforici.

Significano anche sogno, pensiero… Essere nelle nuvole.

“Sei sempre tra le nuvole”… Me lo dicevano sempre 😀 “Meglio che essere tra il sudicio!” dovevo rispondergli, ed ecco cosa volevo dirti:

non è un sogno quello di creare un sistema in cui ogni persona possa prodursi la propria energia elettrica, accumularla e rivenderla a qualcuno nelle vicinanze che invece non ha potuto o voluto investire nella propria micro generazione.

Per darti qualche dettaglio in più del fantastico SolarMill, la Mucca viola di cui prima, il modello principale (SolarMill ® : SM1-3P) permette di generarsi 1,2 KW di energia elettrica che per fartela semplice equivale a un po’ più di un terzo del consumo elettrico della maggior parte delle famiglie, grazie ai suoi 3 moduli fotovoltaici da 300 KW l’uno insieme alla mini pala eolica orizzontale da 300 KW.

Un’idea geniale che permette di generare energia completamente rinnovabile sia di giorno che di notte (ovviamente quando c’è vento), che quindi elimina quasi del tutto uno dei problemi del fotovoltaico, e cioè quello che di notte non produce energia.

Con dimensioni adeguate (3 metri di lunghezza, 2 di larghezza e 2,14 di altezza) e una durata dichiarata pazzesca di 25 anni, questa centrale tutto fare rappresenta semplicemente il futuro.

Al costo modico di meno di 2900 euro (e per i primi acquirenti in Usa c’era lo sconto di 200$, equivalenti a più di 200 euro).

Ed ora allaccia le cinture e seguimi, perché ci sarà un po’ di turbolenza.

Tu, che sei un tipo simile a me, ti installi un bel cogeneratore domestico prodotto da un’azienda qualunque di nome Hydromy e con quello, immettendoci idrogeno, ti produci energia elettrica e calore per la tua casa, così in famiglia state tutti bene, e risparmiate parecchio rispetto a prima, mettiamo 1200 euro l’anno rispetto al vecchio sistema tradizionale.

Compri l’idrogeno da Carlo, il ricco del quartiere. Lui si è comprato 6 pannelli fotovoltaici tradizionali, con cui produce idrogeno, che usa per casa propria, anche lui tramite lo stesso cogeneratore che hai anche te, solo che è il modello più potente, e allo stesso tempo produce tramite un impianto SolarMill, che tiene vicino al suo garage, precisamente sopra al parco auto, l’idrogeno che vende a te. A volte tira vento di notte, e le tasche di Simon si riempiono, nel bene di tutti però, perché lui guadagna e tu risparmi, e molto.

Anche perché Giuseppe ti ha aiutato nel configurare il sistema di Internet of Things che ti permette di riconoscere quando entri in casa e quando sei fuori, per azionare i termosifoni nel momento giusto in cui rientri, ma anche azionare i tuoi elettrodomestici da remoto, per esempio la lavatrice, grazie ad un’app, oppure l’aria condizionata prima di tornare in casa d’Estate.

Oppure far azionare Jimmy, il tuo robot, che appena tornato ti stira le camicie e te le appende nell’armadio… Ma forse questa è roba da ricchi, roba da Carlo.

Jimmy… O meglio, Ugo.

Ugo, dal Giappone, il robot che ci farà il bucato

Ugo, che sta arrivando dal Giappone e dovrebbe essere perfezionato entro il 2020, che promette di toglierci uno dei compiti più gravosi in casa: quello di stirare. E lo farà per un intera famiglia.

Non solo fantascienza e nuvole… Visto?

Un po’ di visione è fondamentale.

Come fai a fare dei passi, senza sapere dove vuoi arrivare? Come fai a svegliarti la mattina e compiere delle azioni senza avere un’idea precisa di quello che vuoi realizzare entro 5, 10 anni?

Una visione a lungo termine è fondamentale anche per la tua felicità istantanea, giornaliera. Sembra strano ma avere una visione chiara ti può dare un’incredibile felicità anche nel presente. Ma soprattutto se crei un piano e tutti i giorni fai qualcosa per avvicinartici.

Noi di Hydromy ci stiamo impegnando ad informare le persone come te che vogliono saperne di più di energie rinnovabili e idrogeno, e credono che ci sia un modo per rendere il sistema energetico completamente sostenibile, mentre creiamo un team per creare il nostro primo cogeneratore, e iniziare a dar vita al nostro progetto.

Continua a seguirci e iscriviti alla newsletter così da ricevere in regalo il nostro fantastico eBook… E capire qualche dettaglio in più.

A presto!

0 Comments

Leave a reply

we do change the world
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account