ecologia

Dietro le quinte dell’educazione.

L’educazione, una parola così ricca di significato.

L’educazione è una singola parola ma che è veramente ricca. Può avere a che fare con il senso civico come con il buon senso, quando diciamo ai bambini che non sanno ancora le regole base per comportarsi bene a tavola o con altri bambini: “Non è educazione!”… Ma può avere a che fare anche con l’educazione scolastica, l’educazione ecologica, l’educazione sessuale, l’educazione finanziaria… e via e via e via.

EDUCAZIONE

Fino a qualche anno fa chiunque mi parlasse di educazione mi faceva venire in mente quando ero bambino, a tutti i momenti in cui la “mamma” (come diciamo quà in Toscana) quando eravamo a tavola e io facevo il monello (da vero ribelle e confusionario, come al solito), mi diceva “Non è educazione!” Oppure le maestre alle elementari “Non è educazione!”

bimbo-maleducato

E quindi ora voglio chiederlo anche a te: cosa significa davvero ‘educazione’?

Beh, ho iniziato ad approcciarmi in modo totalmente differente a questa parola, ed prendere maggiore consapevolezza sui suoi molteplici significati circa due anni fa.

” Il tuo obiettivo non è quello di convincere, bensì quello di portare all’educazione e conoscenza sul tuo prodotto o servizio, così che la persona possa compiere la sua migliore scelta. Il tuo unico compito è di guidarla attraverso questo processo. “

Da quando lessi questo, in un libriccino molto famoso relativo al Marketing, la mia visione di educazione iniziò a cambiare.

Più che cambiare, assunse un significato più profondo, più maturo.

Iniziai a realizzare maggiormente infatti che l’educazione ha molto a che fare con le nostre abitudini.

Ed il Marketing ha certamente molta influenza sulle nostre abitudini! Un buon venditore sa spesso venderti anche un’educazione maggiore sull’argomento, che sia un prodotto o un servizio. Ti fa aumentare la tua consapevolezza in materia, potrebbe farti immaginare che tipo di emozione o quanta emozione potrebbe apportarti quel nuovo prodotto o quel nuovo servizio, o quella nuova idea.

L’educazione scolastica ti può far avere le basi per approfondire qualsiasi tipo di settore o argomento, comunicare e saper fare dei conti.

L’educazione finanziaria può insegnarti a gestire meglio il tuo denaro e il tuo patrimonio.

L’educazione ecologica può farti render conto maggiormente di tutto ciò che danneggia il nostro pianeta, e ciò che invece lo protegge, o non lo danneggia.

Ma il miglior educatore ti educa verso il passato, o verso il futuro?

Pur essendo semplice questa è una domanda cruciale, che dovremmo iniziare a porci ogni volta che vediamo e ci approcciamo ad una cosa nuova. Quest’educazione che ricevo e riceverò mi aiuterà nel passato o nel futuro?

Suona strana si come frase, ma è scritta appositamente per farti tenere sempre presente qual’è l’essenziale da tenere sempre presente nella nostra vita e questo è il futuro. Non il passato. Certo, il passato ci educa nel presente perché dal passato possiamo imparare. Ma cosa possiamo imparare?

Il trampolino verso il futuro.

tuffo

Qual è secondo te la più grande sfida per l’idrogeno nel prossimo futuro e come ti piacerebbe vederlo affrontato?

E’ stato chiesto a Naveed Akhtar, CEO della Hy-Hybrid Energy.

Che risponde: “La più grande sfida per l’idrogeno non è la tecnologia poiché tutti sanno che funziona. È la manodopera qualificata che diventerà il collo di bottiglia nella catena di approvvigionamento. Come puoi vedere, la tecnologia dell’idrogeno sta progredendo molto rapidamente, un gran numero di aziende si stringono la mano per implementazioni in progetti di energia pulita.

Tuttavia, ci si deve chiedere chi soddisferà una domanda così elevata, a meno che non ci sia manodopera qualificata disponibile per svolgere lavori specifici? I robot non possono fare tutto!

Tutte le istituzioni educative, non solo a livello universitario ma a livello primario e secondario molto prima, dovrebbero iniziare a educare le nostre giovani generazioni a costruire il loro interesse per questa tecnologia per la domanda dei prossimi anni. L’ho già iniziato a casa mia, ma deve succedere a tutti i livelli per soddisfare la domanda futura.”

Naveed Akhtar CEO della Hy-Hybrid Energy.

Ed ora voglio mettere il focus su un’altra delle cose interessanti che ha detto:

“I robot non possono fare tutto!”

Forse volendo far riferimento all’ inaugurazione dell’impianto automatizzato di produzione di celle a combustibile:

Proton Motor Fuel Cell GmbH, innovatore tedesco della tecnologia delle celle a combustibile, inaugurerà ufficialmente il suo nuovo progetto “Fit-4-AMandA” (Fit for Automatic Manufacturing and Assembly) entro la fine di questo mese.

Il progetto è essenzialmente un impianto automatizzato di produzione di celle a combustibile e rappresenterà l’unico robot per pile a combustibile della Baviera. È stato sostenuto dall’agenzia europea FCH JU (impresa comune «Celle a combustibile e idrogeno»).

L’inaugurazione ufficiale si è tenuta presso il sito in Puchheim il 27 Settembre (2019) e ha compreso la ‘pressione del pulsante’ simbolica di Hubert Aiwanger, Vice Primo Ministro della Baviera e Ministro di Stato dello Stato Libero per l’economia, sviluppo regionale ed energia.

Se non sei molto aggiornato magari starai dicendo “See, i robot…”

Mentre in Cina già insegnano ai bambini delle elementari i primi rudimenti di Intelligenza artificiale, e la Boston Dynamics ha già progettato un robot molto più agile della maggior parte degli esseri umani.

La verità è che il mondo va avanti, e chi non è EDUCATO, a guardare un po’ di più verso il futuro di quello che sarà il mondo e di conseguenza il mondo del lavoro rimarrà inesorabilmente indietro, e rimanere indietro vorrebbe dire fare enorme fatica o venir del tutto tagliato fuori.

E tu vuoi andare avanti o rimanere indietro?

Resta aggiornato sugli sviluppi del mondo del rinnovabile e dell’idrogeno tramite questo portale, e iscrivendoti alla nostra newsletter.

Se invece vuoi prendere maggior consapevolezza sul futuro in generale, dai un’occhiata alla nostra community B.A.S.E. e partecipa al nostro evento 😉

0 Comments

Leave a reply

we do change the world
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account